Mese: marzo 2016

Fottutamente..

Mind Fuck, 7a di riferimento italiano, da Finale a Positano.

Finalmente chiuso!! davanti ad un nutrito gruppo 16 climbers ed un cane..

Il drago incomincii a scappare…

Annunci

Jidisti in Pellegrinaggio

Lasciato il nostro ambiente unto ed umido, abbiamo deciso di intraprendere un cammino di conversione alla ricerca di noi stessi in quel di Grotti, il cui calcare nutre la nostra fede e rinforza i nostri tendini.

Noi, pochi sopravvissuti al genocidio dei falesti senesi, ci rechiamo in un questo ambiente di Montura, governato dal buon Don Sergio e populato di numerosi local discenti diretti di zio Enov. Iniziamo così il cammino di conversione della plastica alla roccia: Placca di ferro, Duccino, Nonno Enov ed il sottoscritto, fedeli discepoli della parola di Zio Sergio.

02-23-2016_09-14-16

Grotti non è quindi una semplice falesia, ma la salvezza del falesista, una salvezza che passa attraverso gli eventi e le parole di zio Enov. Ecco perché le pietre di questi Luoghi Santi, in cui si è svolta la storia della rivelazione di Enov sono così importanti per la fede dei falesisti: essi fanno comprendere meglio quanto Enov ha voluto dirci di sé, aiutandoci ad entrare nel Suo linguaggio ad assaporare in profondità le Sue parole.
Perché il pellegrinaggio produca i suio frutti è necessario prepararsi ad esso e viverlo nella maniera più intensa. Le condizioni necessarie sono così descritte negli stessi vangeli di zio Enov: il pellegrino deve avere sempre con se del buon pesto fatto in casa, preferibilmebnte dalla nonna di Duccino e delle arachidi della Coop; insieme a questa presa di coscienza il pellegrino deve invocare costantemente la Tenenza, affinchè anche il monodito più duro possa essere tirato con pace ed armonia dei movimenti. E se ciò non dovesse bastare, nell’anno del giubileo, un litro di pura Taurina in polvere, da sciogliere in acqua di sorgente di Monteleone Sabino vi porterà verso la giusta strada..

Video e foto: gentile cortesia di Pietro “Placca di ferro” Gualandi (commento, in diretta, del sottoscritto)