Mese: ottobre 2013

Ghisa a Massa

Era un po che non mi ghisavo cosi tanto..

Giornata nella falesia di Massa, dove praticamente non ero mai stato (ad eccezione di una capatina 1 oretta lo scorso anno, dove feci appena in tempo a fare 1 via). Falesia a mio parere molto bella, anche la roccia è di mio gradimento.

Premetto che, per i soliti motivi, ho potuto scalare solo da secondo.. ma per lo meno tiri di gran pregio:

– L’albero della vita 6a

– Aurora 7a

– Castelllo di pietra 6b

– Equilibri precari 6c+

– Spigolosa 7a

– Chi vuole esser lieto sia 7a

– Libro aperto 6c

L’ultima via sono arrivato in catena solo grazie alle carrucolate di Sfalfi..per il resto abbastanza soddisfatto. E per chi come me è alla ricerca di un 7a facile consiglio alla grande Aurora, 7a con partenza sostenuta in fessura strapiombante che poi prosegue in placchetta (con possibilità di piccolo rest dopo la fine dello strapiombo).

E’ stata l’occasione anche per inaugurare i miei nuovi pantaloni E9 women color cedro… che devo dire, nonostante l’aspetto gayo, sono abbastanza comodi.

IMG-20131027-WA0000
IMG-20131027-WA0001

Al ritorno sembravamo la banda degli zoppi con 2 ginocchi malconci (Simo e io) e Bern che ha stoicamente scalato nonostante la distazione muscolare. Fortunatamente la copiosa merenda-cena e la doccia mi hanno ridato le necessarie forze per raggiungere il letto ed andare a letto.   Good night!

Annunci

Sembrava ferragosto… Chiodofissini @ Sperlonga

Ed invece è autunno..

3 giorni cocenti nella zona del basso lazio…dove di preciso non s è ben capito…soprattutto Sara che ancora si starà chiedendo se eravamo a Gaeta o a Sperlonga.

P1010049

La strada fra Gaeta e Sperlonga

Il gregge, composto in orfdine alfabetico da Andrea, Braccio, Duccio, Felix, Jumpy, Luca, Sara, Vale ed il sottoscritto, parte alle 9 da Siena, arrivo nel primissimo pomeriggio a Sperlonga (dopo le solite 2 colazioni a testa).

Alloggio ottimo, appartamento da 9 persone, collocato molto vicino alle principali falesie… appena arriviamo ci viene incontro il padron, il quale poi, una volta intascato il conquibus, scompare nelle tenebre (e non avremo più sue notizie..)

Visitina veloce dal mozzarellaro e zaino in spalla, direzione Sperlonga, settore avancorpo di sinistra.

Bei placconi completamente verticali, roccia bella ma ‘gnurante e gradazione abbastanza stretta, tanto che sbattiamo subito su un 5c… Solo Doretto vince un paio di round sul 6b, ma viene sconfitto da un 6c parecchio avaro di appigli.

P1010074

Doretto sul 6c…

P1010070

Ridi ridi..

P1010076P1010067P1010066P1010065P1010064P1010062P1010061P1010060P1010058P1010057P1010056P1010053P1010052P1010051P1010050P1010046P1010045

Stanchi ed appagati, a sole ormai tramontato riscendiamo in basso..frontali in testa e macchine che ci passavano a 5cm.

Puzzolenti ma ugualmente avvenenti andiamo a cena in un locale consigliatoci.

Ci presentiamo alle 19:20 (brutta la fame…) e divoriamo, senza batter ciglio antipasto misto (salumi, formaggi, bruschette)  e grigliata mista e vino. Il prezzo lascia tutti di stucco: 11 euro a cranio..

 

2013-10-18 19.57.59

S’ ha fameee

 

Tornati a casa, dpo una doccina  collasso generale nel lett, nell’ordine la prima a collassare è Capitan Canocchi, seguono Sara, Luca, Andrea, Jumpy, Braccio…Duccio e Felix giocano ai videogame…io faccio un po di foto

Ovviamente non prima di aver gustato l’immancabile tisana di Braccio

P1010093

Braccio e la tisana..

P1010092

 

P1010096P1010095P1010094

 

P1010089

Pronti per la nanna?

 

P1010097

zzZZ zzZZ zzZZ

IMG-20131019-WA0000

Imbalsamato!?

 

Sabato mattina la sveglia suona alle 7:45…tranne perBbraccio e Duccio, che nella cameretta dei bimbi ronfavano come ghiri.

P1010100P1010099P1010098

E dopo un light breakfast..

P1010103

Colazione leggera.. da qualche parte c era anche la nutella!

P1010102

Il secondo giorno decidiamo di andare a scalare sul monte moneta…settori “Avancorpo di destra”, “Parete delle meraviglie” ed “Eldorado”. Avvicinamento massacrante, sotto il sole cocente, sbagliamo strada un paio di volte, Braccio taglia dritto per campi, canne e sterpaglie, depistando il gruppo.

IMG-20131017-WA0002

L’avancorpo di destra

 

Matidi di sudore, necessitiamo di almeno un oretta di acclimatamento prima di iniziare ad arrampicare. Settore e vie molto belle e fortunatamente gradate un po più umanamente. Ci è piaciuto particolarmente “Bocca di rosa” un 6b corto e spietato, che ovviamente ci ha dato paga a tutti, però bel la bellezza dei movimenti ci abbiamo fatto un paio di ripetizioni in diversi.

P1010107

Warm up or cool down?

 

 

P1010111

Quanta potenza in un unica persona..

P1010109

Ma qui non c è un 7a?

P1010110IMG-20131019-WA0004IMG-20131019-WA0002IMG-20131019-WA0001

Braccio, Duccio, Felix ed io chiudiamo serata nel settore Eldorado, dopo un avvicinamento un po travagliato…mentre gli altri sono stati avvistati a fare il bagno e a gozzovigliare dal mozzarellaro

IMG-20131019-WA0008IMG-20131019-WA0007

Per finire in bellezza lasciamo una maglia rapida su un 6b in strapiombo, dopo che Duccio ha rischiato lasciarci il coccige (“quando non sai che fare lancia”… e non se lo fa ripetere due volte).

Al tramonto anche noi decidiamo che può bastare e prendiamo la via per casa

P1010113

Scendiamo dunque a valle, ovviamente dopo esserci ripersi, ed evitando accuratamente i tori che pascolavano liberi li sotto.

Nonostante la stanchezza la sera riusciamo ad arrivare a Gaeta x un pizzino (manco a dirlo ho preso una specie di bufalina).

2013-10-19 19.57.57

Ma siamo a Sperlonga o a Gaeta?

2013-10-19 19.59.432013-10-18 20.57.22

E siamo arrivati all’ultimo giorno…mezza giornata nella falesia “El Pueblo”, settore boca de Cielo, dove fortunatamente riusciamo a trovare un angolino all’ombra. Data la poca stamina rimasta e le botte prese i 2 giorni precedenti ci teniamo su gradi bassi (6a, 6a+) e chiudiamo con “il mostro”, un 6b con partenza alquanto improbabile che, dopo decine di tentativi riusciamo abilmente a scavallare da sinistra.

P1010130

Super Felix!!

P1010122

Ma quanto scorre bene la corda del placchista?!

P1010114

Muuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

P1010148P1010141P1010139P1010136P1010134P1010133P1010132P1010131P1010127P1010126P1010125P1010124P1010120P1010119P1010081

Prima di partire ultima merendina a base di lasagne, birra, salumi e dolcetti vari.

2013-10-20 16.42.38

merendella

IMG-20131019-WA0006

Il ritorno è il viaggio della speranza…5 ore totali dovute al traffico, soste, strade sbagliate ecc… per fortuna il tempo è passato un po più veloce grazie a Braccio che ha deliziato gran parte di noi con le foto di alcuni bei giardini!!

Ps: Ce ne siamo accorti tardi, ma con noi c era anche Capitan Canocchi, che ha dormito solo 56 ore di fila

                           2013-10-18 14.29.17

W Chiodofisso!!

W l’ X factor!!

Alla prossima…

Passaggio obbligato

L’ area boulder di passaggio obbligato

Manco a farlo apposta..
Son qui a Milano e la palestra di arrampicata più vicina (Passaggio Obbligato) organizza una garetta… che fai?? non ci vai?? Il nome poi dell’ evento (Ravanata di autunno) sembrava fatto apposta per me!! XD

Indi ingurgito velocemente una barretta e 80 grammi di pasta, scarpette e palletta di MgCO3 nello zaino, trapasso con molta pazienza 9999 semafori (rossi) ed alla fine arrivo.

La palestra è carina, 2 piani, un mix fra un pub, un negozio di arrampicata ed una palestra.

La gara inizia, 2 ore di tempo x chiudere 20 problemi, 7 facili, 6 medi, 5 difficili, 2 hard

Passo i primi 10 minuti ad osservare la situazione e cercare di scaldarmi, i blocchi (causa soffitto) sono tutti bassi, il che non mi dispiace…le prese sono tutte abbastanza ronchiose, qualche problema con la nastratura di non immediata visualizzazione.

Nonostante la nastratura ed il sudore che sgorgava a fiotti dai miei pori, i blocchi erano mediamente abbastanza easy e sulle ronchie mi trovo abbastanza a mio agio, flasho tutti i blocchi facili, quasi tutti i medi ed uno difficile; stampo in pochi tentativi un blocco difficile e ne lavoro assiduamente un altro che chiudo con grande passione e tecnica (trazionando a piene mani dopo aver perso i piedi e poi tenendo la successiva sbandierata monobraccio) a pochi minuti dal termine. Peccato per i due blocchi difficili che non sono riuscito a chiudere causa spallate troppo spallanti per la mia articolazione glenomerale, che ultimamente è più instabile… per cui chiudo con 16 su 20! non male date le mie attuali condizioni fisiche (e psichiche)..

Per il resto, scalare a 5 metri da birra gelata è come avere una fabbrica di insulina dentro il negozio della Lindt…

Ps: al ritorno ho trovato anche qualche semaforo verde!!

La mia fotobiografia

L’unica, vera, fotobiografia autorizzata..

SCROLL DOWN AND ENJOY

 

C'' era una volta un bimbo con il suo pupazzo preferito

Nato (e cresciuto) a Siena

Oggi arrampicatore professionista... MUUUUU

Professione: Apprendista Mungitore

Ex Judoka...

Ex Judoka…

e medico a tempo perso..

Hobby preferito: medicina

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

All’ occorrenza anche cameraman

e cuoco..

e cuoco..

Felicemente sposato da anni..

Felicemente sposato da anni..

serio, affidaibile...con la testa sulle spalle

serio, affidabile…con la testa sulle spalle

molto serio...

soprattutto serio…

Se anche a te piacciono le placche appoggiate ed i passaggi in aderenza...segui il mio blog

Se anche a te piacciono le placche appoggiate con le spittature ogni 5metri…segui il mio blog!!

“solitamente è consigliabile palesare la propria intelligenza con quello che si tace piuttosto che con quello che si dice. La prima alternativa è saggezza, la seconda è vanità.”

— Arthur Schopenhauer